Italiano
Close
Non ci sono articoli nel tuo carrello
Cerca
Back to All Blog Posts

Bonus Bicicletta pronti partenza...Via!!

 

 

 

Eccoci in dirittura d’arrivo. L’attesissimo bonus biciclette sta per vedere la luce.

Il portale per l’accredito dei rivenditori è già stato attivato qualche settimana fa e a breve sarà operativo quello per gli acquirenti che dovranno usufruire del bonus.

Le modalità principali, che esamineremo punto per punto saranno attivate il giorno 3 novembre 2020 sul portale dedicato che sarà disponibile a questo link https://www.buonomobilita.it/.

 

Chi prima si registra prima accede allo sconto.

Click day, questa la modalità scelta dal ministero per far fronte alle enormi richieste avvenute durante i mesi passati e quindi l’ombra del click day si è concretizzata creando purtroppo qualche disapprovazione.

Quindi, chi avrà acquistato un bene o servizio previsto dal decreto, dal 4 maggio fino al giorno prima dell’attivazione del portale web, riceverà il rimborso tramite bonifico bancario pari al 60% del valore del bene o servizio acquistato fino ad un massimo di 500€.

 

Repertorio Milano

 

A chi aspetta il rimborso:

La condizione principale per la fruizione del bonus è stata chiara fin da subito e riguarda quella popolazione maggiorenne residente nei comuni con più di 50.000 abitanti nonché nei comuni metropolitani, nei capoluoghi di regione e nei capoluoghi di provincia del territorio italiano.

Gli interessati sono gli acquirenti che hanno acquistatp una bicicletta nuova o usata, tradizionale o assistita, dal negoziante o on-line, handbike nuove o usate, veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, di cio all'art. 33- bis del DL 162/2019, convertito con modificazioni dalla legge 8/2020 (es. monopattini, hoverboard, segway) e servizi di mobilità condivisa a uso individuale (bike sharing) esclusi quelli mediante autovetture.

 

Perché il bonus non è per tutti:

Il bonus Bicicletta è nato come incentivo ad una mobilità nuova cercando di agevolare gli abitanti delle grosse città a preferire spostamenti green e flessibili al posto dell’automobile, soprattutto in questo periodo di crisi pandemica in cui si rischia di congestionare i centri metropolitani con i relativi danni ambientali e di salute che l’aumento di traffico motorizzato comporta.

 

Documenti per richiedere il bonus biciclette:

La fase 1 è quella attualmente in atto dove si aspetta l’attivazione sul portale del ministero dell’ambiente dell’applicazione per la gestione del bonus.

La data prevista per l’attivazione dell’app è quella del 3 novembre dove il cittadino previa autenticazione, tramite il Sistema Pubblico di identità digitale (SPID), dovrà inserire i dati della fattura o dello scontrino parlante relativi all’acquisto del bene o del servizio e il proprio codice IBAN su cui verrà accreditato il rimborso del 60% dell’acquisto fino ad un massimo di 500€. Come già detto, sono validi gli acquisti effettuati dal 4maggio 2020 fino al giorno prima dell’attivazione dell’applicazione.

Sottolineamo che l’accesso alla piattaforma dovrà essere fatto previa autenticazione, tramite il Sistema Pubblico di identità digitale (SPID) che sarà da attivare nelle molteplici modalità previste per chi non lo ha ancora attivato.

La Fase 2:Successivamente alla fase 1 e in base alle risorse economiche che avanzeranno si potrà usufruire di uno sconto direttamente dal fornitore dei beni o servizi.

nella fase 2, in base ad un buono di spesa digitale generato tramite l’applicazione web, l’acquirente potrà usufruire dello sconto sul prodotto/servizio richiesto direttamente dal fornitore autorizzato e potrà sceglierlo nella lunga lista di attività registrate al portale fornitori.

 

La nostra parte:

In questi mesi ci siamo dedicati a soddisfare tutte le richieste dei nostri clienti, preparando la giusta documentazione per far fronte al rimborso del bonus, sia tramite l'e-commerce che nel nostro negozio di Gromlongo.

La corsa agli acquisti ha letteralmente prosciugato i magazzini e si spera che i fondi stanziati dal governo bastino a soddisfare tutte le domande di rimborso.

Nel caso si riesca ad accedere alla fase 2 noi di MalvestitiCerchi/Ruote-bicicletta ci stiamo attivando per far fronte alle nuove richieste grazie alle prossime disponibilità e un sito ottimizzato nella gestione dei prodotti. Un lavoro che in questi mesi ci ha impegnato non poco rispondendo di persona ad ognuna delle vostre richieste e facendo da tramite tra produttori e clienti. 

DI

Zuzzy

FabioZuzzyValesio

Commenti
Write a Comment Close Comment Form